Hai già provato i prodotti MJ? Scoprili qui
10 luglio 2018 | Estratti vegetali in cosmesi

Gli estratti naturali dalle funzioni antirughe: quali sono e come agiscono

Gli estratti naturali dalle funzioni antirughe quali sono e come agiscono
Le creme naturali antirughe, ovvero che contengono al loro interno estratti vegetali, aiutano a rallentare gli effetti visibili dell’invecchiamento mantenendo idratati e tonici i tessuti, senza tuttavia ricorrere a siliconi o grassi minerali.

 

Come molte di noi sanno per esperienza personale, a partire dai venticinque anni il metabolismo delle cellule rallenta e inizia quel processo che viene definito invecchiamento.
Per quanto riguarda la pelle, l’invecchiamento porta una perdita di idratazione, una diminuzione di tono ed elasticità dei tessuti e la comparsa di linee e rughe.

Sebbene il processo d’invecchiamento sia un fenomeno naturale e irreversibile, è possibile rallentarne gli effetti visibili anche attraverso l’utilizzo di cosmetici specifici. Queste tipologie di prodotti sono riconoscibili in quanto,  presentano sempre la dicitura antirughe.

Per chi ama e sceglie perlopiù prodotti naturali, esistono dei particolari estratti che contengono sostanze nutritive (oligoelementi e vitamine) che contribuiscano alla rigenerazione cellulare della pelle. Vi basterà leggere l’INCI per scoprire se nella crema che avete scelto, sono presenti o meno.  Scopriamo ora qualcosa in più sugli estratti naturali con azione antirughe.

 

Le rughe: un nemico da combattere

Come abbiamo anticipato le rughe sono la conseguenza di una minore elasticità e tonicità dell’epidermide, causata da una riduzione del collagene e dell’elastina prodotti dal nostro corpo. Il processo d’invecchiamento del singolo individuo si può manifestare in tempi diversi a causa di diversi fattori, ecco perché non tutte le persone invecchiano allo stesso modo.

Nella formazione delle rughe un ruolo importante è svolto dalla predisposizione genetica. Esistono però fattori che possono anticipare la loro comparsa. Tra i fattori principali ricordiamo i seguenti:

 

  • fattori ambientali: come lo smog, che attivano la produzione di radicali liberi;
  • eccessiva esposizione ai raggi UV (in particolare a quelli artificiali);
  • alimentazione scorretta carente o priva di nutritivi e vitamine;
  • fumo che, oltre a danneggiare la salute, favorisce la comparsa delle cosiddette “smog lines” e ingrigisce il tono della pelle.

Un altro fattore che incide moltissimo sull’invecchiamento cutaneo è lo stress. Un eccesso di stress, infatti, innalza la produzione di radicali liberi. Che cosa fare per combatterlo? Lo Yoga può essere un ottimo alleato in quanto favorisce il rilassamento non solo mentale, ma anche del fisico. Alcune tecniche Yoga servono proprio ad avere il controllo sulla respirazione: una buona respirazione favorirà la riossigenazione delle cellule del corpo, utile per mantenere la loro vitalità e “giovinezza”.

 

Crema antirughe naturale: gli estratti che ritardano la comparsa dei segni del tempo

Che cosa deve contenere una buona crema antirughe? Questa è la domanda che tutte noi ci facciamo quando ci troviamo di fronte alla scelta della crema più adatta a noi.

Non è così facile rispondere a questa domanda, però esistono degli antirughe naturali molto utili per mantenere le pelle giovane più a lungo. Di seguito ne elenchiamo alcuni:

 

Olio di rosa Mosqueta e olio d’Argan

Una pelle ben idratata rende meno visibili i piccoli segni d’espressione: l’olio di Argan e l’olio di rosa Mosqueta sono da tempo considerati come  tra i migliori antirughe naturali. Entrambi questi oli vantano infatti proprietà rigeneranti, elasticizzanti e antiossidanti. L’olio di Argan, in particolare, è ricco di antiossidanti come la vitamina E, i fenoli, il carotene, lo squalene e gli acidi grassi, tutte sostanze utili nel trattamento dei disturbi della pelle. Grazie a queste sostanze, l’olio d’Argan aiuta a combattere i danni che l’invecchiamento causa alla pelle agendo sulle rughe e riducendo le tracce visibili lasciate da lesioni cutanee come acne o altre irritazioni.

 

Acido ialuronico

L’acido ialuronico è uno dei elementi fondamentali dei tessuti connettivi dell’uomo, conferisce alla pelle quelle sue particolari proprietà di resistenza e mantenimento della forma e si trova nelle fibre elastiche di collagene ed elastina. Il suo scopo è quello di proteggere e idratare i tessuti, dando loro pienezza, turgore, elasticità. La sua mancanza determina un indebolimento della pelle promuovendo la formazione di rughe e inestetismi, per questo è molto utilizzato nelle creme e nei sieri anti-età.

 

Resveratrolo

Il resveratrolo è una sostanza presente in varie piante. Ne sono particolarmente ricche le bucce degli acini d’ uva, e lo si può trovare in grandi quantità in una pianta chiamata poligono del Giappone. L’estratto di questa pianta svolge un’importante azione antiossidante contro i radicali liberi e, di conseguenza, combatte l’invecchiamento precoce della pelle.

 

Estratti di soia

La soia è uno tra i principali alimenti utilizzato in Asia da millenni. Si narra, infatti, nella mitologia cinese, che il leggendario imperatore Shennong nel 2.853 a.C. avesse proclamato la pianta della soia “sacra”, per le sue proprietà benefiche.
Per quanto riguarda la pelle, gli isoflavoni della soia svolgono un ruolo fondamentale per la bellezza e la salute della pelle combattendo la formazione delle rughe. A questo proposito esistono diversi trials clinici che hanno dimostrato come gli isoflavoni riducano la presenza di rughe a livello cutaneo.