Olio di rosa Mosqueta

Origini e produzione dell’olio di Rosa Mosqueta

L’olio di rosa Mosqueta si ricava tramite la spremitura a freddo dei semi della rosa rubiginosa denominata scientificamente Rosa Affinis Rubiginosa. Si tratta di un arbusto selvatico simile alla rosa canina, molto diffuso nel Cile e nell’America Meridionale.

L’olio di rosa Mosqueta si ricava dai semi dei frutti di rosa rubiginosa, presenti in grande quantità, ma dallo scarso rendimento. Inoltre, per evitare di alterare le proprietà rigeneranti dell’olio, il processo di estrazione naturale a freddo, richiede attenzione e precisione, condizioni che rendono l’olio di rosa Mosqueta uno degli oli naturali più costosi sul mercato. I frutti della rosa rubiginosa sono caratterizzati dal loro colore rosso vivo e sono raccolti nei mesi di febbraio e marzo. Una volta colti, sono fatti essiccare gradualmente aumentando per step la temperatura sino al raggiungimento di quelle ottimali per la lavorazione. Successivamente all’essicazione, i frutti di rosa rubiginosa vengono asciugati in forni specifici per togliere definitivamente ogni traccia di umidità. Solo a questo punto avviene la separazione dei semi dai frutti tramite un procedimento meccanizzato. L’estrazione dell’olio avviene mediante la spremitura a freddo concludendo la lavorazione con un trattamento di raffinazione naturale per eliminare ogni traccia di impurità.

Il clima freddo e piovoso favorisce le condizioni vitali dell’arbusto di rosa rubiginosa rendendola facilmente coltivabile nella maggior parte delle nazioni europee, ma anche nella Ande, in particolar modo in Cile, paese in cui le tribù Araucana hanno imparato a sfruttare le proprietà benefiche di questo arbusto e dei suoi frutti.

Perché aiuta a contrastare i segni del tempo

Le proprietà chimiche dell’olio di rosa Mosqueta lo fanno assomigliare all’olio di Argan: ricco di acidi grassi polinsaturi e di antiossidanti, aiuta a contrastare i segni del tempo come rughe e macchie cutanee oltre ad alleviare gli effetti dell’acne e della psoriasi. I suoi nutrienti agiscono anche su couperose e cicatrici, uniformando l’incarnato.

Grazie alle sue caratteristiche chimiche l’olio di rosa Mosqueta ha grandi capacità di supportare i processi rigenerativi e di crescita del tessuto cutaneo. Ricchissimo di acidi grassi polinsaturi come l’acido linoleico della serie omega – 6, insieme all’azione antiossidante della vitamina E, dei carotenoidi e dei fitosteroli, l’olio di rosa Mosqueta protegge le cellule contrastando l’azione dei radicali liberi. Agisce in profondità donando compattezza e al tessuto epiteliale sia del viso che del corpo. Infine, l’olio di rosa Mosqueta tutela l’integrità e le funzionalità fisiologiche della cute, rendendolo adatto ad ogni tipo di pelle.

Creme idratanti e anti-età MJ che lo contengono

L’olio di rosa Mosqueta è un principio attivo presente nei seguenti prodotti della collezione MJ Beauty Collection e, grazie alle sue proprietà, contribuisce a mantenere la pelle idratata e rallentarne l’invecchiamento:

MJ: L'INNOVAZIONE NELLA BELLEZZA

La ricerca scientifica per la collezione MJ nel contribuire a rallentare l'invecchiamento della pelle con risultati tangibili.

CURA DELLA PELLE


La salute della pelle è di vitale importanza per la prevenzione e la protezione da agenti patogeni esterni in quanto...

I PRINCIPI ATTIVI MJ


I principi attivi MJ sono selezionati tra i migliori fornitori per garantire al prodotto una qualità eccezionale...

SEGRETI PER UNA PELLE PERFETTA

Un diario di consigli e segreti utili per nutrire la pelle correttamente e mantenerla in perfetta salute e più luminosa ad ogni età.

La routine di bellezza per una pelle perfetta

Scopri

Il blog della bellezza