Hai già provato i prodotti MJ? Scoprili qui
21 Dicembre 2018 | Skincare

I consigli detox per la tua pelle dopo le feste natalizie

I consigli detox per la tua pelle dopo le feste natalizie
Durante le vacanze di Natale la nostra pelle è sottoposta agli stress derivati dagli eccessi alimentari dei pranzi e dei cenoni ricchi di leccornie che possono portare all’insorgere di inestetismi cutanei come brufoli e punti neri.

 

Come disintossicare la pelle

Riuscire a seguire un’alimentazione sana ed equilibrata durante le feste natalizie non è un’impresa semplice: tra panettone, cotechino e qualche bicchiere in più, la nostra pelle risente degli effetti nocivi che questo genere di pietanze provoca rispetto alla salute e al benessere dell’intero organismo. Infatti, alcuni alimenti contengono delle sostanze che, se assunte in eccesso, possono portare all’occlusione dei pori (come alcuni grassi e zuccheri) o alla disidratazione della cute (per esempio l’alcool). A questi fattori si sommano gli effetti che gli eventi climatici tipici della stagione invernale hanno sulla cute, come il freddo e il vento. Ecco perché per contrastare l’insorgere di imperfezioni e preservare la salute e la bellezza della pelle è importante adottare diverse soluzioni, agendo su più fronti, seguendo una dieta detox e adeguando la nostra skincare alle esigenze del post Natale.

Cominciamo dall’alimentazione: per prima cosa è bene rinunciare a tutti i cibi eccessivamente calorici o grassi, optando per frutta e verdura fresca, che consentiranno all’organismo di smaltire le tossine accumulate, con conseguenti benefici anche per il benessere della pelle. Infatti, alimenti come i legumi e i cereali sono ricchi di fibre che aiutano ad espellere gli elementi di scarto che appesantiscono l’intestino la cui salute è strettamente correlata a quella della pelle. Per incrementare l’effetto benefico di questi alimenti, può essere utile bere una o due volte al giorno delle tisane purificanti al finocchio o alla liquirizia, eliminare il caffè e assumere il tè verde, ricco di antiossidanti e sali minerali. Un altro espediente che può aiutare a depurare il fegato e rispristinare le sue funzionalità fisiologiche è quello di bere al mattino a stomaco vuoto un bicchiere di acqua calda con qualche goccia di limone, dalle proprietà antisettiche e purificanti.

Il secondo step da associare alla dieta è la cura della pelle del viso, visibilmente più grassa e con qualche imperfezione in più in seguito alle feste. I prodotti più adatti per rimediare alla produzione di sebo in eccesso sono quelli che agiscono in profondità con trattamenti specifici per la pulizia dei pori in grado di esfoliare le cellule morte delicatamente dallo strato superficiale dell’epidermide. Ad esempio, lo scrub applicato sul viso insistendo sulla zona T (fronte, naso e mento) consente di eliminare le impurità più evidenti, preparando il terreno per agire con più efficacia sui pori della pelle con un buon gel detergente viso in grado di agire sulla regolazione del sebo in eccesso, liberando la cute dalle impurità e dalle tossine. In particolare, risultano maggiormente efficaci i prodotti a base di olio di lavanda che, grazie alle sue proprietà antisettiche, contribuisce ad eliminare i batteri dai pori della pelle.

 

Ripristinare la corretta idratazione della pelle

Il terzo passaggio riguarda l’idratazione. Infatti, dopo essere stata adeguatamente purificata, la cute è pronta per essere ricompensata dalla perdita di liquidi dovuta agli stress esterni ed interni al nostro organismo. Soprattutto nelle occasioni in cui il cambio di alimentazione e dello stile di vita mettono a dura prova la salute della pelle, è necessario intervenire con una crema idratante viso in grado di supportare la cute nei momenti di stress e di scompenso. Un consiglio utile per ottenere una pelle idratata in poco tempo è quello di applicare la crema viso sulla pelle ancora umida facendo sì che le molecole dell’acqua agevolino l’assorbimento delle altre sostanze nutritive e lenitive presenti nella crema, veicolando i principi attivi in essa contenuti e consentendogli di penetrare in profondità. È bene precisare però che la pelle deve essere non propriamente bagnata, ma umida: è sufficiente quindi tamponarla delicatamente con un asciugamano dopo la detersione per ottenere il corretto apporto d’acqua utile ad ottimizzare l’assorbimento della crema.

Con questi semplici accorgimenti sarà facile rimediare agli eccessi delle feste, pronte a ripartire ancora più in forma per il 2019.